MELE KANZI

Disponibilità: Ottobre - Aprile

2,9 € al kg

OFFERTE RISPARMIO:

3kg 8 €  - 5 kg 13 €

Cassetta da 8 kg 20 €

Il nome Kanzi significa "tesoro nascosto" in lingua Swahili e allude ad una esperienza di gusto unica, che evoca qualcosa di esotico. Nonostante questo sapore di luoghi lontani, le mele Kanzi vengono coltivate in dell'Alto Adige, dove esistono le perfette condizioni di coltivazione. Le Kanzi sono una varietà di mele alla buccia lucida e liscia, di colore rosso vivace che sfuma delicatamente nel giallo. La è polpa soda, croccante e particolarmente succosa, con persistente e delicata acidità, aromatica e molto fresca. Il sapore ricorda l’uva bianca, la liquirizia, lo sciroppo d’acero e i fichi secchi. E’ una mela versatile e il suo utilizzo in cucina non conosce confini: possono essere utilizzate praticamente in tutti i tipi di piatti per questo sono amatissime dagli chef. Nel libro Le mele nella Cucina delle Dolomiti (Athesia), i cuochi Philip Hafner e Herbert Hintner la propongono in un risotto al formaggio di montagna su purea di frutta oppure in una zuppa fredda di mele al Pinot bianco e tè alla menta con mousse di mandorle mentre lo chef Simone Rugiati suggerisce spiedini di provola fritta e cubetti di mela al Lambrusco.

 Le mele Kanzi non hanno solo un buon sapore ma sono anche molto salutari: contengono infatti più di 30 sali minerali, tracce di oligoelementi e un alto contenuto di vitamina C. 

Società Agricola Cooperativa Biosüdtirol, Lana (BZ)

biosuedtirol_kanzi_2.jpg